Come Karl94 è entrato in Altervista

Quando hai usato Altervista per la prima volta?

Dunque, la prima volta credo risalga all’oramai lontano duemilacinque, a ottobre secondo la data di registrazione.

Cosa hai fatto con il tuo primo account?

Al tempo, avevo undici anni, non conoscevo ancora il PHP e usavo l’account principalmente per provare degli script. Ricordo in particolare di aver implementato una piccola chat in PHP e Flash, ed un semplice contatore visite (del quale si può ancora trovare traccia in un’imbarazzante discussione nel forum). Non ho però mai messo su un mio sito vero e proprio.

Qual è stato il tuo coinvolgimento nella community di Altervista?

Per i primi anni praticamente non ho partecipato attivamente, ma frequentavo ugualmente il forum (in gergo si direbbe che sono stato un lurker) che era ed è attualmente pieno di spunti per apprendere ed approfondire le tecnologie per lo sviluppo web. Solo negli ultimi cinque anni ho contribuito attivamente, principalmente riguardo le questioni tecniche.

Immagine di repertorio

Che idea ti sei fatto della community di Altervista?

Beh, di sicuro è molto variegata. Ci sono sì gli utenti che si interessano come me delle questioni più tecniche, ma il cuore della community è formata da quelli che sono i creatori di contenuti, ossia coloro che costruiscono e coltivano il proprio sito mediante la passione.

Mi racconti episodi di passione, come l’hai chiamata tu, che hai incontrato e ti hanno colpito nella comunità di Altervista?

Di fatto sono siti che ho trovato per caso che trattano di argomenti di cui anch’io sono appassionato. Nello specifico posso indicare Time Gate e XhunterXhunterX, due siti dedicati rispettivamente ad un vecchissimo videogioco e un manga, creati dai fan per i fan. Mi ha fatto piacere trovare dei siti dedicati a queste opere e scoprire che erano ospitati da AlterVista. Purtroppo sono un po’ in stato di abbandono, ma a me pare è comunque ben evidente la passione che i creatori hanno per quell’opera e che hanno saputo adoperare per la creazione del sito.

Cose strane, divertenti che ti sono capitate nel tempo sul forum di Altervista?

Sotto questo punto di vista non c’è molto. Ogni tanto capita di trovare qualcuno che pretende cose come il guadagnare l’equivalente di uno stipendio sin dal primo giorno in cui il suo sito (costituito perlopiù da due o tre pagine praticamente vuote) è online. Oppure è capitato che qualcuno, ricevendo una risposta normale e pacata ma che non gli era gradita, se la sia presa e ha cominciato ad insultare un po’ tutti. Ma vista l’enormità del numero di utenti che ogni giorno utilizza i servizi di AlterVista direi che è del tutto normale che ogni tanto capiti qualche utente “difficile”.

Il forum di Altervista nel 2007
Il forum di Altervista nel 2007

La tua prospettiva a un certo punto è cambiata e da utente di Altervista sei diventato un collaboratore, puoi raccontarci come è successo?

Beh, dapprima sono diventato moderatore ed in seguito super moderatore, poi all’inizio di quest’anno Gianluca ha inviato a tutti i moderatori una mail descrivendo la volontà di assumere come collaboratore una persona all’interno del team di moderazione. Io ho manifestato il mio interesse e ho spedito il mio curriculum vitae, dopodiché ho sostenuto un breve colloquio con Gianluca stesso presso la sede di AlterVista, dove tra l’altro ho avuto il piacere di incontrare di persona gli altri membri dello staff di AlterVista. Ho poi quindi ricevuto notifica della scelta della mia candidatura e da febbraio mi occupo ufficialmente del supporto sul forum.


Recent Posts

-